La rivista »

Amica nostra Angela

Un ritratto a più voci della filosofa napoletana Angela Putino, figura libera e innovativa del femminismo italiano.

 

Soggetto, ideazione e regia: Nadia Pizzuti.

Montaggio: Sara Pazienti, con la supervisione di Ilaria Fraioli.

Musiche di Stefania Tarantino e Maria Letizia Pelosi, tratte dall’album “Incandescente” di Ardesia. Durata: 40’. Produzione: Fogliadilimone, 2012.

 

“Al di fuori di uno scambio, di un reciproco capire, al di fuori di un’intesa,

la libertà è pallida come follia.”

Angela Putino

 

Per molte donne – ma anche per alcuni uomini – Angela Putino (1946-2007) è stata un’amica, una compagna e un’importante figura di riferimento, per la forza del suo pensiero e per le sue qualità umane. Il documentario è un ritratto di lei e un racconto del suo percorso filosofico e militante, scandito dagli interventi delle persone con cui era in relazione e che hanno animato i “suoi” luoghi, a Napoli e altrove: la casetta di Via Tasso con vista sul Golfo e con il giardino pieno di gatti, l’isola di Stromboli dove sovente Angela soggiornava in estate, il Centro Virginia Woolf di Roma dove teneva affollati seminari, la tenuta nel Cilento dove nel 1991 si svolsero i primi ‘Esercizi spirituali per giovani guerriere’.

Gli interventi rievocano la figura di Angela, anche con aneddoti, e delineano le principali tappe del suo percorso: dal gruppo Transizione ai rapporti con Lina Mangiacapra e le Nemesiache, dalla comunità Diotima ai seminari al Centro Virginia Woolf, dalla rivista Madrigale con Lucia Mastrodomenico agli Esercizi per giovani guerriere, dalle polemiche innescate dalla pubblicazione di ‘Amiche mie isteriche’ alla rivista online Adateoriafemminista.

Hanno partecipato al documentario, a Napoli, Roma, Verona e altre località (in ordine alfabetico): Anna Avitabile, Alessandra Bocchetti, Giovanna Borrello, Luciano Briante, Marina Bruzzese, Giulia Bruzzese, Anna Paola Concia, Maria Rosa Cutrufelli, Tristana Dini, Bruna Felletti, Federica Giardini e due suoi studenti (Federica Castelli e Enrico Schirò), Teresa Mangiacapra, Nadia Nappo, Giovanna Petrelli, Stefania Tarantino, Wanda Tommasi, Chiara Zamboni.

* Uno spezzone del documentario è visibile su youtube: http://www.youtube.com/watch?v=aztE24aosds&feature=youtu.be.

Condividi:
FacebookTwitterGoogle+